Tarte tatin alle barbabietole

Le barbabietole o rape rosse negli ultimi tempi si vedono un po’ dappertutto, eccole nella versione inedita di dessert.

Le barbabietole sono un ortaggio dalle innumerevoli proprietà nutritive, tuttavia però sono ancora poco frequenti sulle nostre tavole. Si tratta infatti di un’autentica risorsa per i mesi invernali, in cui la verdura tende a essere prodotta in serra, per arrivare sulle nostre tavole dopo lunghi viaggi. La barbabietola è una grande radice tondeggiante, carnosa, caratterizzata dal suo colore davvero intenso. A seconda del tipo, può tendere al violaceo o alternarsi al bianco, ma è comunque rosso: questa colorazione particolare è dovuta al pigmento naturale chiamato betanina. Ricca di sali minerali come ferro, sodio, potassio, calcio, magnesio e iodio, la barbabietola è indicata quindi in tutti i casi in cui ci sia esigenza di remineralizzare l’organismo. La barbabietola contiene vitamine del gruppo B come B1, B2, B3 e B6, utili a rafforzare il sistema immunitario, il sistema digestivo e ad attivare il metabolismo cellulare, vitamina C (nel tubero) e A (nelle foglie),  antiossidanti, e infine tanta acqua. Ogni barbabietola è infatti composta dall’91% di acqua e rappresenta perciò un’ottima soluzione per contrastare la ritenzione idrica.

In cucina la barbabietola o rapa rossa si può utilizzare in varie preparazioni, ad esempio per gli antipasti, le zuppe, le insalate, il contorno o, come nel caso di questa ricetta, per il dessert. La tarte tatin al caramello e alla panna vanigliata è una squisitezza che vi stupirà. La frolla di grano saraceno, le barbabietole al caramello e la crema vanigliata con aggiunta di yogurt greco uniscono in un unica portata elementi di consistenza diversa che si legano armoniosamente.

dessert-rape-rosse-tarte-tatin
Nella foto c’è la tartina di barbabietole rosse.

 

 

dessert-rape-rosse-tarte-tatin
Nella foto è servita su un piatto la tartina di barbabietole rosse; accompagnata da un cucchiaino di panna.

 

dessert-rape-rosse-tarte-tatin

Questo dessert farà crollare anche coloro che nutrono scetticismo verso le verdure utilizzate nei dessert, ve lo assicuriamo!

Ricetta e preparazione: Jernej Zver, jernejkitchen
Foto: Maja Galuf, jernejkitchen